Clinica veterinaria "Casale sul Sile"...
Notizie

MOFFETTA o PUZZOLA AMERICANA


Nome scientifico: Mephitis mephitis

Provenienza: diffuso dal Canada al Cile con un areale molto esteso. Poco conosciuto come animale da compagnia, essendo più impegnativo e meno domestico del “cugino” Furetto.

Anatomia e fisiologia: sono mustelidi piuttosto robusti, raggiungendo i 5 chili di peso. La vita media è di 10-12 anni.

Alimentazione: è un ONNIVORO e spesso viene alimentato come un carnivoro, inducendo gravi danni alla sua salute. Deve mangiare frutta e verdura fresca per l’80% dela sua dieta, cereali cotti per il 10 % della sua dieta ed il restante 10% deve essere dato da carne magra servita cruda.
Indispensabile l’integrazione della dieta con Calcio e vitamina D3.

Comportamento: la Moffetta è molto più “selvatica” del Furetto, si presenta meno docile ed ha bisogno di essere allevata in spazzi più ampi.

Patologie più frequenti: spesso dovute ad errori alimentari, consistono in obesità, degenerazione epatica grassa, degenerazione renale, intossicazioni alimentari, alterazioni osteodistrofiche con deformità dello scheletro.

Altre malattie note sono: encefalite parassitaria da filarie e nematodi localizzati nel seno frontale, alopecia (perdita di pelo) dovute a carenze di vitamine (specialmente vitamina A).
Le moffette sono incredibilmente voraci e quindi possono assumere corpi estranei con l’alimentazione.

Curiosità: il contenuto delle ghiandole perianali, oltre ad essere particolarmente sgradevole come odore, può essere tossico per l’uomo!

Profilassi sanitarie: Escissione chirurgica delle ghiandole perianali, castrazione dei maschi e sterilizzazione delle femmine. Prevenzione delle parassitosi da nematodi. Sono consigliabili controlli annuali delle condizioni generali e dei denti. Esame delle feci raccolte in più giorni. Non esistono vaccini specifici per la specie in questione.