Clinica veterinaria "Casale sul Sile"...
Notizie

L’acquisto del Coniglio da compagnia

Affettuoso, simpatico, docile e semplice da allevare. Le caratteristiche caratteriali del coniglio nano, unite alle sue dimensioni ridotte, ne hanno decretato il grande successo come animale da compagnia.
Ricordatevi di tenerlo chiuso in una gabbia in vostra assenza e farlo muovere liberamente in casa o in giardino alcune ore al giorno.
Il coniglio quando lasciato libero per casa deve essere sempre sorvegliato per evitare che rosicchi cavi elettrici, ingerisca materiale tossico o si metta in qualsiasi situazione di pericolo.
Il fondo della gabbia deve essere privo di griglia per evitare lesioni alle zampette.
La lettiera da distribuire sul fondo deve assorbire le deiezioni per lasciare sempre asciutte le zampe del nostro amico.
La gabbia andrà sistemata lontana da correnti d’aria, in ambiente fresco, asciutto e silenzioso. La gabbia deve contenere una tana perché possa nascondersi e andare a dormire.
Il coniglio è un animale sociale che in natura vive in colonie numerose. Se si adotta un soggetto per tenerlo da solo dobbiamo permettergli di inserirsi nel nostro gruppo famigliare e di interagire liberamente con noi.
Le principali vaccinazioni per i conigli nani prevengono due temibili malattie infettive: la mixomatosi e la malattia emorragica virale. Il tipo di vaccino e la cadenza con la quale verrà praticato dipendono dalle situazioni epidemiologiche; sarà cura del Veterinario fornire tutte le informazioni al proprietario.
La sterilizzazione viene suggerita nei soggetti maschi per gestire il problema della marcatura territoriale e l’aggressività; nelle femmine la sterilizzazione previene l’insorgenza delle patologie tumorali/infettive uterine, pseudogravidanza e aggressività.