Giardia, chi è e come difendersi?

18 febbraio 2016 in

Giardia è un parassita che da sintomi spesso intestinali che infetta sia l’uomo sia gli animali domestici. L’infezione a carico di questo fastidioso ospite è spesso sottovalutata e sottostimata dai proprietari di animali e dai Veterinari. Da alcuni anni è però a disposizione dei Veterinari un test che è possibile fare rapidamente in Clinica e che da un risultato utile in pochi minuti!

Controllo sanitario allevamento di uccelli ed esami precova

27 gennaio 2016 in

Questo articolo è pensato per dare informazioni agli appassionati di allevamento e riproduzione di uccelli ornamentali.
Sono informazioni che possono servire sia per chi ha poche gabbiette di canarini sia per chi alleva grandi numeri di uccelli per portare alle gare i suoi soggetti e selezione in maniera professionale.
Gli esami precova servono a controllare lo stato di salute, la “temperatura” del proprio allevamento e per mettere in riproduzione dei soggetti perfettamente sani.

Contenzione uccelli di piccole dimensioni, passeriformi e piccoli pappagallini

22 gennaio 2016 in

Gli uccelli che più frequentemente vengono allevati dalle famiglie italiani sono quelli di piccole o piccolissime dimensioni. Possiamo suddividerli tassonomicamente in:
- Esotici, ovvero di Diamantini (Bengalini, Diamanti mandarino, Diamanti di Gould, ecc.)
- Piccoli Passeriformi (Canarini, Cardellini, Verdoni, ibridi, ecc.)
- Psittacidi (Cocorite, Calopsitte, Inseparabili, ecc.)

MA E’ PROPRIO VERO CHE GRASSO E’ BELLO ?

17 gennaio 2016 in

Spesso le persone in sovrappeso vengono indicate come “ritratti della salute” e chi potrebbe negare che un bimbo roseo e paffuto non lo sia … ma bisogna stare attenti a non superare la soglia che dall’abbondanza porta all’ eccedenza. Ormai è risaputo che la virtù sta nel mezzo e che gli eccessi, di qualunque natura, hanno sempre un’accezione negativa e così se paffuto è bello, grasso lo è un po’ meno e obeso non lo è affatto!!

La contenzione grossi Pappagalli.

12 gennaio 2016 in

I pappagalli di notevole dimensione sono sempre animali molto richiesti e molto belli e colorati.
I negozi più forniti ne hanno sempre alcuni esemplari e la possibilità a richiesta di procurarne direttamente dall’allevatore.
La loro gestione in negozio è diversa a seconda che si tratti di soggetti allevati a mano dall’allevatore o lasciati svezzare dai genitori.
I soggetti allevati a mano possono stare i negozio nella loro pappagalliera perché non temono l’uomo e anzi godono della compagnia dei clienti e del negoziante che si rivolgono a loro o li fanno uscire per giocare.

Contenzione rapaci

04 gennaio 2016 in

Nella contenzione degli animali rapaci la cosa più importante da tenere presente è che fatte salve rare eccezioni si tratta di animali selvatici o che come tali sono soliti comportarsi.
Fanno eccezione a questa regola i piccoli rapaci notturni (Civette, Allocchi, Barbagianni, Gufi, Assioli, ecc.) allevati dall'uomo sin dai primi giorni di vita con alimentazione assistita in incubatrici (detti "notturni imprintati") ed i soggetti allevati in condizione di particolare contatto e promiscuità con la specie umana.

Cucciolo con il fiocco !!!

17 dicembre 2015 in

Ogni anno in questo periodo la nostra fantasia viene stuzzicata dall’uscita di libri, film e cartoni animati che hanno come protagonisti teneri, simpatici, intelligenti, intrepidi e spesso improbabili animaletti; a volte sono pelosi oppure hanno le piume, altre volte sono coperti di squame, ma sono sempre e comunque terribilmente irresistibili!

Situazione epidemiologica europea uccelli ornamentali, l'esempio delle coccididiosi nei fringillidi

27 novembre 2015 in

La situazione epidemiologica, ovvera la diffusione delle malattie tra gli uccelli ornamentali in Europa si sta molto uniformando e omologando tra tutti i Paesi con un forte sviluppo della pratica ornitologica. Significa che abbiamo circa le stesse malatti in tutti gli aviari del vecchio conteninente.

Esami diagnostici in un allevamento modello di uccelli ornamentali

17 novembre 2015 in

Come ogni anno la stagione mostre è ormai nel pieno, e gli allevatori stanno raccogliendo gli agognati frutti espositivi della stagione riproduttiva. Le speranze riposte nei propri beniamini stanno lasciando il posto alle soddisfazioni e alla pianificazione della prossima stagione cove. Dal punto di vista medico veterinario possiamo sostenere che questa è stata una stagione di allevamento difficile per i nostri canaricoltori e allevatori di indigeni.

Condividi contenuti

Clinica veterinaria "Casale sul Sile"
P.IVA 03777010269