Il Petauro dello zucchero

07 ottobre 2014 in

Il Petauro dello zucchero è un piccolo marsupiale arboricolo. Proviene dall'Australia, dalla Papua Nuova Guinea ed in alcune isole dell'Arcipelago Indonesiano.
Soprannominato “scoiattolo volante” per la abbondante pelle laterale che gli permette di planare da altezze considerevoli.
Il Petauro è un animale notturno e non deve mai essere esposto a fonti di luce intense. L'esposizione forzata alla luce può causare danni permanenti di vista.

Il “Lemming” o Criceto russo

06 ottobre 2014 in

Il Phodopus sungorus, erroneamente definito “Lemming” o “Orsetto russo” dovrebbe essere chiamato correttamente Criceto russo. Proviene infatti dalla Russia ed appartiene al gruppo eterogeneo dei criceti.
E’ il più diffuso tra tutti i criceti domestici. Il suo peso che si aggira sui 60-70 grammi. E’ poco longevo raggiungendo in media solo i 1,5-2 anni di vita. E’ notturno.
Non va tenuto in ambienti troppo caldi, non può sudare e quindi mal tollera le alte temperature. A temperature molto basse invece può andare in letargo.

Il geco leopardino

03 ottobre 2014 in

Il Geco Leopardo è sicuramente il Geco più allevato al mondo.
I Leopardini non posseggono lamelle adesive sotto le zampe e quindi non possono restare attaccati alle pareti. Hanno unghie ben sviluppate per arrampicarsi su piante e rocce. Vivono al suolo e dormono e si riparano negli anfratti delle rocce.
Provengono dal nord dell’India, Pakistan ed Afghanistan. Il loro habitat è arido e semidesertico, con sabbia, rocce e piante spinose e con poche foglie.

Il furetto come animale da compagnia

02 ottobre 2014 in

Il Furetto viene allevato sin dai tempi dei Greci e dei Romani per cacciare i topi dalle case. Negli Stati Uniti d’America è un animale da compagnia molto diffuso. In Italia è presente da pochi anni ma sta riscuotendo sempre più successo. Il Furetto non è altro che una Puzzola domestica, ovvero una sottospecie di Puzzola allevata dall’uomo sin dall’antichità.

il Chinchillà come animale da compagnia

01 ottobre 2014 in

Il Chinchillà è un simpatico istricomorfo originario delle Ande in Sud America.
Viene dalle stesse zone di provenienza della Cavia rispetto alla quale è più agile ed è in grado di saltare. Ha bisogno quindi di gabbie più grandi e sviluppate anche in altezza.
E’ un animale prevalentemente notturno che può vivere 10-15 anni.
Il Chinchillà non sopporta il caldo ed a temperature superiori ai 18-20 gradi cominciano a strapparsi il pelo. Non sopporta neppure l’umidità troppo elevata e rischia addirittura il collasso di climi umidi.

Un Boa per amico :-)

27 settembre 2014 in

I serpenti sono un ottimi animali da compagnia per chi ha poco tempo da dedicare loro. Come la maggior parte dei rettili infatti non gradiscono le coccole e quindi non è necessario avere con loro un contatto frequente.
Il Boa costrittore è insieme al Pitone reale il serpente più allevato al mondo. Non sono serpenti velenosi e non sono in nessun modo pericolosi per l’uomo!
Il Boa è un animale notturno, semiarboricolo. Vive nelle foreste umide pluviali del centro e sud America, in zone con abbondanti precipitazioni piovose.

I pesci rossi e gli altri pesci d'acquario.

26 settembre 2014 in

Il modo di dire: "sano come un pesce" sembra sottintendere che i pesci in generale non si possano ammalare. La realtà è molto diversa ed anche i pesci come tutti gli altri animali si ammalano.
A volte il pesce malato presenta dei sintomi chiari della sua malattia: puntini di colorazione anomala nella livrea, gonfiore dell'addome, respirazione frequente e difficoltosa, ecc.

Gestione di un uccelli in gabbia

25 settembre 2014 in

Gli uccellini in gabbia come ad esempio un Canarino, una Diamantino o un Pappagallino sono pets molto diffusi.
Vediamo quali sono le condizioni minime per poter garantire il benessere ai nostri compagni e garantire loro una esistenza lunga e felice.
Garantire al nostro uccellino un fotoperiodo uguale a quello che avrebbero nel loro ambiente naturale. Il fotoperiodo è il numero di ore di luce nella giornata.
Tenere la gabbia lontana da televisori, radio e qualsiasi apparecchiatura rumorosa o che emetta forti onde elettromagnetiche.

Corretta gestione del Canarino

18 settembre 2014 in

Il canarino domestico convive con l'uomo da centinaia di anni ed il suo processo di domesticazione può dirsi concluso da molto tempo. Se provassimo a liberare in natura uno soggetto nato in gabbia non avrebbe nessuna possibilità di sopravvivere.
Esistono molte razze e categorie, sono state allevate molto forme e colorazioni, ma tutti i soggetti per mantenersi in buona salute, devono avere una gabbia ampia e pulita, alloggiare in un ambiente luminoso e con il giusto ricambio d'aria ed essere alimentati correttamente.

Il comportamento del coniglio da compagnia

11 settembre 2014 in

Il gradimento per il coniglio da compagnia è in costatante aumento.
Questo è dovuto alla sua bellezza, alla relativa semplicità gestionale ma soprattutto al suo carattere socievole, affettuoso ed intelligente.
Per apprezzare appieno queste caratteristiche però dobbiamo conoscere bene cosa differenzia il coniglio dagli animali da compagnia tradizionali come cane e gatto. Il coniglio è una preda, il cane e gatto sono dei predatori. Per questo il coniglio sembra sempre molto pauroso e riluttante, vive nel terrore di essere mangiato!

Condividi contenuti

Clinica veterinaria "Casale sul Sile"
P.IVA 03777010269